top of page

Incentivi Regione Lombardia: stanziati 12 milioni per rinnovo parco circolante

Come ? tramite l'approvazione di una specifica delibera (giunta regionale guidata da Attilio Fontana) che, in totale, stanzia circa 12 milioni di euro.

Motivo ? per sostenere i lombardi intenzionati a sostituire i propri mezzi con altri più green e/o ad acquistare un'auto elettrica.

Quanto ? L'incentivo arriva fino a 4 mila euro nel caso di acquisto di un veicolo a zero emissioni (mille euro senza sostituzione del veicolo). Diversamente varia da 1.500 a 2.500 euro per un'Euro 6d a benzina, diesel, metano, Gpl o ibrida.

La variazione della somma concessa dipende da alcuni parametri tra cui emissione di PM10 e i NOx; gli incentivi,inoltre, sono ammessi anche per vetture non solo di nuova immatricolazione, ma anche quelle "già immatricolate successivamente al primo gennaio 2022 intestate a una casa costruttrice di veicoli o a un venditore/concessionario di categoria M1 (non di carattere commerciale) in grado di garantire bassissime o zero emissioni di inquinanti".

Il contributo di cui alle righe precedenti viene concesso a in presenza di determinate condizioni,

a) radiazione di un'auto fino all'Euro 2 se benzina o all'Euro 5 se diesel e la sua successiva demolizione o esportazione all'estero (solo diesel Euro 5).

b) necesssario che il venditore applichi uno sconto di almeno il 12% sul listino di partenza e comunque di almeno 2.000 euro (IVA inclusa).

c) il prezzo base non deve superare i 35 mila euro per la fascia di emissioni tra 61 e 120 g/km di CO2 e i 45 mila se al di sotto.

d) l'acquisto deve avvenire presso venditori o concessionari siti all'interno dei confini regionali, che saranno tenuti ad anticipare la somma ai beneficiari, ricevendo successivamente il relativo indennizzo da parte dell'ente regionale.


4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page